Cacchione

L'originale gusto selvaggio

Vicino Roma c’è un vino che non ti aspetti!

Entroterra sabbioso ad un passo dal mare, lo stesso mare che fu solcato da Ulisse. Appezzamenti di terra già coltivati in epoca romana, medievale e rinascimentale. A radicarsi sul territorio non è solo la cultura enologica, ma anche le radici stesse del vitigno Cacchione. Questo vitigno ha mantenuto nei secoli la sua autenticità anche grazie alla tenacia della Cantina Bacco che produce l’unico vino della zona a “piede franco”, con piante dall’apparato radicale proprio e non innestato, sinonimo di perfetto adattamento delle viti sul territorio.

Da sempre il vitigno Cacchione rappresenta una risorsa preziosa per i territori di Nettuno ed Anzio e, al tempo stesso, è proprio qui che questo vitigno trova il suo unico habitat naturale. Un legame a doppio filo che fa del Cacchione un vino unico nel suo genere, distinguendosi su tutto il territorio laziale.

Il Cacchione

Antico

Radici proprie. Il Cacchione della Cantina Bacco è l’unico vitigno coltivato a “piede franco”

Sfacciato

Personalità selvaggia. Aromi di frutti maturi e sentori floreali conquistano inevitabilmente il palato

Esuberante

Non passa inosservato. Con il suo gusto armonico, fresco e ben bilanciato si adatta ad ogni occasione

Nativo
Autoctono. Il vitigno è presente da sempre nella sua zona di coltivazione, nelle terre dei Comuni di Nettuno e Anzio
Eclettico

Versatilità di abbinamento. Dagli antipasti alle carni bianche, dal pesce alla verdure, si celebra il gusto

Ostinato

Tenacemente originale. La macerazione delle uve intere a bassa temperatura esalta il suo gusto persistente

cantina-bacco-cacchione

Autenticità e tradizione. Sono queste le due caratteristiche principali del vino Cacchione, il fiore all’occhiello di Cantina Bacco che produce l’unico vino della zona a “piede franco”, ovvero con piante…

26 aprile 2017 Read more

La Cantina Bacco

Tra tradizione e modernità

Dall’antica Roma alle tavole internazionali. Una storia di famiglie, di tradizione e di innovazione. La Cantina Bacco di Nettuno ha radici antiche, radicate nella storia vinicola locale. Tutto ebbe inizio grazie all’intuizione di alcuni produttori accomunati dalla volontà di coltivare e tutelare i vitigni autoctoni della zona, da sempre coltivati in quei luoghi. Dal 1973 questa realtà porta il nome di Cantina Bacco, ancora gestita dalle famiglie storiche arrivate alla terza generazione.

L’esperienza intergenerazionale e la disponibilità di strumentazioni innovative rendono unica la produzione dei vini Cacchione, valorizzandone le caratteristiche ed esaltandone le qualità. Oggi, infatti, la tradizione continua a dare i suoi frutti grazie alla sperimentazione di nuove tecniche produttive, che hanno portato i vini autoctoni della Cantina Bacco al di fuori dei confini locali. Grazie ai valori di autenticità e di appartenenza territoriale, infatti, il Cacchione trova spazio anche sulle tavole internazionali, dove è apprezzato per il suo gusto e la sua versatilità di abbinamento.

Visita il sito